Barba corta e barba lunga: alcuni consigli e prodotti per mantenerla curata

  • Home /
  • Barba corta e barba lunga: alcuni consigli e prodotti per mantenerla curata

Barba corta e barba lunga: alcuni consigli e prodotti per mantenerla curata

  • Aprile 30, 2017
  • Posted by Admin
  • 0 comments

Avere la barba è uno stile di vita, ma occorre curarla

La barba è un modo per esprimere il prorpio stile; per avere una barba perfetta, però, occorre dedicare del tempo quotidiano per curarla; a tal proposito, è bene comprendere quali sono i diversi modi per curare la barba, gli accessori immancabili e i prodotti da utilizzare.

Se ti serve qualche consiglio di stile, qui puoi leggere come si fa la barba corta con baffi

Come far crescere la barba?

Non tutti hanno una barba lunga. Se si desidera farla crescere, è necessario prendersi del tempo per raggiungere tale obbiettivo. Ci vogliono almeno 3-4 mesi per notare un significativo aumento dei peli. Molto dipende dalla genetica, ma alcune buone abitudini possono aiutare. Ecco qualche trucco.

Scrub al viso per contrastare i fastidi dovuti alla crescita della barba

Quando si decide di far crescere la barba occorre considerare che si dovrà sopportare un bel po’ di prurito e fastidio, a causa dei peli che spuntano dalla pelle; quello che possiamo fare per facilitare il processo di crescita limitando il prurito, è uno scrub al viso periodico, per rimuovere le cellule morte. Ricordiamoci poi di idratare costantemente il viso per attenuare irritazioni e rossori.

L’importanza dell’alimentazione

L’alimentazione aiuta anche riguardo la cura della barba. A mantenerla in buona salute, sono soprattutto le vitamine del gruppo B, particolarmente la B3, B5, e B7; queste si possono trovare, ad esempio, nel lievito di birra, nei funghi secchi, nel pesce, nei cereali.

Alcune buone abitudini

Se si vuole far crescere la barba occorre spazzolarla ogni giorno, in modo da direzionare i peli, per poi applicare un olio che la renda morbida e lucida. Il consiglio è di dedicarsi a questo rito tutte le mattine, subito dopo aver lavato la faccia.

Lavare la barba

Il lavaggio regolare della barba è fondamentale, proprio come facciamo per i capelli. Sui peli del volto si accumulano sporcizia e residui di cibo, oltre che polvere, che attirano batteri. Occorre lavare la barba almeno due o tre volte a settimana per mantenerla pulita senza compromettere la naturale e necessaria produzione di sebo.

Mantenere ordinata la barba

Spuntare la barba con regolarità ci aiuta a mantenerla ordinata, a darle una forma precisa durante la crescita, e a renderla esteticamente gradevole. Specialmente nel caso di una barba riccia, i peli tendono a crescere in modo non omogeneo. Come tagliare la barba? Per accorciarla si utilizza un apposito strumento, il regolabarba: occorre ricordarsi di mantenerlo nel verso del pelo e con una pressione costante, cominciando dalle orecchie per arrivare al mento. Se non sai dove trascorrere le vacanze, sceglie le masserie della Puglia.

Alcuni occorrenti utili per la cura della barba

Dopo aver deciso come portare la barba, dobbiamo rifornirci del giusto occorrente. Alcuni prodotti per la cura della bellezza della barba che non possono mancare, sono lo shampoo, l’olio da barba, il balsamo, sapone, pennello e ciotola, spazzole e pettine e rasoi, che si possono scegliere tra quelli elettrici, a mano libera o di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.